pensione

Pensione pubblica

È il momento di iniziare una nuova fase della vita. Dopo tanti anni di lavoro arriva il momento della pensione. È un tempo prezioso che puoi dedicare maggiormente ai tuoi familiari, ai tuoi interessi o per intraprendere nuove strade. Insomma, è una fase della vita che comporta cambiamenti profondi, ma è anche un’occasione per metterti nuovamente in gioco e per importanti scelte finanziarie.

In questa nuova fase non avremo più lo stipendio come prima fonte di sostentamento ma la pensione. Come ormai un po’ tutti hanno sentito dire ci sono forti dubbi circa la stabilità del nostro sistema pensionistico pubblico.

Il calcolo della nostra pensione non ci porterà mai a poter avere lo stesso introito dello stipendio, il che implica una riduzione dello stile di vita di ognuno…

Penso che nessuno vorrebbe ritrovarsi con un buco nella propria quotidianità, per questo la scelta più intelligente prevede di affiancare alla pensione pubblica una contribuzione privata che ci permetta di integrare la nostra rendita.

Pensione privata

Per creare la propria pensione privata si può ricorrere a molti strumenti differenti, previdenziali, assicurativi, finanziari e bancari. Ogni strumento ha caratteristiche diverse, sia sotto il profilo fiscale e dei costi, sia rispetto all’orizzonte temporale dell’investimento.

Per questo è bene avere chiare tutte le tue esigenze e individuare gli strumenti che meglio possono corrispondere ai tuoi obiettivi e disponibilità finanziarie. Solo la competenza e la professionalità di un consulente specializzato possono aiutarti davvero a trovare la strada!

Un ulteriore aspetto interessante dei piani previdenziali integrativi è la detrazione fiscale delle somme versate (entro certi limiti da approfondire in altra sede).

Interesse composto

In questo campo l’interesse composto mostra tutte le sue potenzialità.

L’interesse composto è il rendimento aggiuntivo dato dalla maturazione del rendimento sugli interessi maturati nel tempo che si somma al capitale totale versato, per capire meglio mostriamo un esempio:

Immaginiamo che Tizio versi 1000 € al tasso del 10% annuo, l’anno dopo avrà 1100€, se continuerà l’investimento, dopo un altro anno non avrà 1200€ bensì 1210€, perché?

Il secondo anno l’interesse non sarà più solo il 10% dei 1000 euro versati, ma sarà il 10% sui 1100€ che tizio possiede, perché gli interessi maturano a loro volta interessi.

Immaginiamo ora di versare non solo i 1000€ iniziali e godere dell’interesse composito per gli anni totali del versamento, ma ogni anno di versare altri 1000€ e ognuno di questi versamenti genererà interessi composti, possiamo subito intuire che il potenziale guadagno è considerevole.

Capite le potenzialità dell’interesse composito non ci resta che scegliere quale piano previdenziale possa ottemperare alle nostre esigenze.

 

PREVIDENZA E FONDO PENSIONE

Fin dall’inizio della vita lavorativa è importante informarsi sullo sviluppo della propria posizione previdenziale. Questo permette di valutare l’opportunità di integrare la pensione di base per migliorare il tenore di vita futuro. Esistono varie forme di previdenza complementare a cui aderire in base alle proprie esigenze e condizione lavorativa.

Il fondo pensione è una forma di previdenza complementare privata istituita da banche, imprese di assicurazione o società di gestione del risparmio (SGR) e consente di:

  • destinare parte dei tuoi risparmi per integrare la tua pensione di base e ricevere una pensione complementare, anche reversibile (in favore del coniuge o di altri beneficiari da te designati);
  • affrontare eventuali difficoltà personali e lavorative (ad esempio, spese sanitarie per te, per il tuo coniuge e figli, acquisto e ristrutturazione della prima casa di abitazione, anche dei tuoi figli, inoccupazione);
  • agevolare l’uscita dal mondo del lavoro e la transizione verso il pensionamento.

Non dobbiamo però pensare al fondo pensione come a uno strumento esclusivo per chi esce dal mondo del lavoro o solo rivolto a persone di una certa età! Prima si inizia e meglio è!

Le agevolazioni fiscali della previdenza integrativa permettono di accumulare un “tesoretto” anche già da bambini e pensare al loro futuro con un minimo sforzo economico mensile.

Poiché esistono molte tipologie di fondi pensione è bene affidarsi ad un consulente finanziario specializzato che ci aiuti ad orientarci in questo vasto mondo in crescita.

 

Per qualsiasi dubbio o domanda lascia un commento o scrivimi personalmente

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *